CORSI DI FORMAZIONE

   
Uso avanzato di Atl@nte WEB nei servizi per le Persone con disabilità

Codice: 70502

Prezzo: 195,00 € + Iva 22% se dovuta.

Promozione: per le iscrizioni effettuate entro il 20.02.2018
         180,00 € + Iva 22% se dovuta.

La quota di iscrizione comprende i materiali didattici, il pranzo e le spese di segreteria.
La quota di iscrizione viene ridotta a €180,00 a persona (+ IVA 22%, se dovuta) per le iscrizioni di gruppo (almeno 3 persone).
La quota di iscrizione viene ridotta a €160,00 per giornata a persona (+ IVA 22%, se dovuta) per tutti coloro che si iscrivono contemporaneamente al corso Base e al corso Avanzato.

Sconti e promozioni non sono cumulabili.
Le iscrizioni verranno chiuse il 10 aprile 2018 oppure al raggiungimento della quota massima di iscritti.

Ogni fattura in esenzione IVA con importo superiore a €77,47 avrà un importo aggiuntivo di €2 per l'imposta di bollo assolta in modo virtuale.

Sono previsti n. 7 crediti formativi per gli Assistenti Sociali (ID 25165), in base alla convenzione con il CROAS del Veneto.

Non sono previsti i crediti ECM


N° massimo partecipanti: 25
Posti disponibili: Si
DATA, LUOGO E ORARI DI SVOLGIMENTO

20/04/2018   Castelfranco Veneto (TV)   Centro Residenziale per Anziani "D. Sartor"
    dalle 9.00 alle 13.00, dalle 14.00 alle 17.00

DESCRIZIONE GENERALE
Così come è impiegato attualmente dai servizi per la disabilità delle A.ULSS della Regione Veneto, il software Atlante WEB consente di gestire l’informatizzazione della scheda S.VA.M.DI. e di assolvere al debito informativo nei riguardi della Regione Veneto.
Le sue potenzialità però sono ben più ampie e permetterebbero ai servizi di ricavare dati e informazioni utili per la programmazione e la rendicontazione delle attività.
DESTINATARI
L’evento è indirizzato a tutti gli utilizzatori di Atl@nte WEB delle A.ULSS del Veneto e delle unità di offerta collegate (Cooperative, Associazioni, Enti privati e pubblici)
OBIETTIVI
L’obiettivo di questo percorso formativo è dunque quello di proporre un uso avanzato del sistema informatico Atl@nte WEB, illustrando agli operatori che parteciperanno ulteriori funzioni.
Sarà fornita ai partecipanti la possibilità di testare gratuitamente queste funzioni.
EDIZIONE: Prima Edizione 2018
PROGRAMMA DELL'EDIZIONE
In particolare l’uso avanzato del sistema riguarda:

• L’uso delle rilevazioni e dei diari, per l’osservazione quotidiana dell’utente.

Tramite il modulo Rilevazioni, ciascun operatore potrà inserire valori rispetto a voci codificate (esempio eventi di autolesionismo, aggressività, contenzione, partecipazione ad attività di gruppo, ecc.) oppure segnalare dei bisogni. Le rilevazioni possono essere specifiche per figura professionale e possono essere messe in condivisione con i diversi membri dell’equipe di riferimento della persona stessa. Le rilevazioni vengono inserite tramite la gestione giornaliera di diari in cui è possibile specificare un rapporto, una consegna e rilevare, appunto un dato codificato e allo stesso tempo consuntivare una prestazione eseguita.

• Il modulo per la progettualità individualizzata.

Atlante WEB dispone di un modulo che permette di predisporre il progetto della persona in un unico documento, che conterrà le diverse aree di intervento (educative, riabilitative, assistenziali, ecc.). Il modulo progettuale è costituito dalle diverse schede tra cui:

o una Scheda Generale: in cui viene esplicitata la data di definizione del progetto, la relativa durata, il responsabile ed il referente;

o una Scheda Equipe, dove ciascun membro dell’equipe può riportare le proprie osservazioni in merito alla persona. In tale scheda è possibile definire il motivo di convocazione dell’equipe e la relativa durata;

o una Scheda Obiettivi: in tale scheda sono riportati gli obiettivi per area di intervento. Nel modello proposto le aree sono collegate ai capitoli principali di ICF, orientati quindi al funzionamento della persona. Gli obiettivi in questa scheda sono di carattere descrittivo. In tale scheda viene riportata per le aree di interesse del progetto, la valutazione in termini di funzionamento della persona stessa e la descrizione del/degli intervento/i da proporre;

o una Scheda Dimensioni Val: in questa scheda sono invece riportati gli obietti di sviluppo e mantenimento in termini quantitativi. La misurazione di tali obiettivi potrà avvenire tramite le codifiche dei singoli codici ICF, i punteggi di scale di valutazione validate o altri elementi quantitativi previsti dai sistemi di monitoraggio del progetto stesso;

o una Scheda Aspetti di sintesi: dove riportare le strategie e le procedure da applicare rispetto alle diverse attività;

o una Scheda Attività: in cui viene indicato il programma operativo, specificando gli operatori coinvolti, il tipo di attività ed i tempi richiesti
DOCENTI

Bressan Anesa
Consulente e Formatore Senior di Studio VEGA s.r.l.

TUTOR

Chies Valentina
Responsabile Area Formazione Studio VEGA s.r.l.

   
© Studio Vega s.r.l. 2011 | Privacy | Note legali | Credits | Condizioni di pagamento | P.Iva 03476600261 info@studiovega.it