CORSI DI FORMAZIONE

   
Il Ruolo dell'Educatore nei Servizi per le Persone con disabilità

Codice: 80603

Prezzo: 195,00 € + Iva 22% se dovuta.

Promozione: per le iscrizioni effettuate entro il 05.08.2018
         180,00 € + Iva 22% se dovuta.

La quota di iscrizione comprende i materiali didattici, il pranzo e le spese di segreteria.
La quota di iscrizione viene ridotta a €180,00 a persona (+ IVA 22%, se dovuta) per le iscrizioni di gruppo (almeno 3 persone).
Gli sconti non sono cumulabili.
Le iscrizioni verranno chiuse il 25 settembre 2018 oppure al raggiungimento della quota massima di iscritti.

Ogni fattura in esenzione IVA con importo superiore a €77,47 avrà un importo aggiuntivo di €2 per l'imposta di bollo assolta in modo virtuale.

Non sono previsti i crediti ECM


N° massimo partecipanti: 25
Posti disponibili: Si
DATA, LUOGO E ORARI DI SVOLGIMENTO

05/10/2018   Sarmeola di Rubano (PD)   Casa Madre Teresa (O.P.S.A.), Via Mazzini 93
    dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00

DESCRIZIONE GENERALE
La capacità di realizzazione di un Progetto Educativo Individualizzato (PEI), che definisce obiettivi perseguibili in un arco di tempo ben preciso, è una delle competenze professionali fondamentali per un Educatore.

La fase di Progettazione richiede la partecipazione di educatori che dispongano di competenze specifiche inerenti alle scienze dell’educazione o con comprovata esperienza, al fine di realizzare progetti Educativi secondo le regole scientifiche. La presenza di educatori qualificati infatti ha lo scopo di perseguire gli obiettivi dei progetti attraverso attività mirate sulla base di un atteggiamento di supporto e collaborazione rispetto alle nuove esperienze che ogni persona sperimenta.

E’ opportuno che la progettazione, le modalità di lavoro, la verifica e la valutazione adottate dagli educatori siano analizzate, discusse e concordate, per avere anche altri "punti di vista" che mirino all’evoluzione dell’attività educativa.
L'educatore, mentre svolge il suo lavoro, deve avere sempre chiaro il suo ruolo che non è personale, di accompagnatore o di semplice assistenza, ma di "agente educativo", agente di cambiamenti.

L’intervento educativo ha come obiettivo, quindi, quello di favorire l’evoluzione verso il benessere generale della persona inserita in un ambiente; la persona trova nell'educatore un professionista in grado di rispondere alle sue esigenze. Contemporaneamente l’educatore svolge un lavoro di sensibilizzazione e modifica culturale all’interno della comunità (vicinato, servizi pubblici e privati, negozianti, etc.) affinché la persona con disabilità sia accolta e si senta parte della comunità dove vive.
L'educatore professionale è chiamato ad utilizzare metodologie centrate sul rapporto interpersonale, a svolgere interventi mirati rivolti ai singoli, alle famiglie (ove possibile), ai gruppi ed al contesto ambientale territoriale, nell'ambito delle istituzioni e dei servizi sociali, sanitari ed educativi. Gli strumenti di cui si avvale sono relativi a metodologie di operatività psicologica, pedagogico-educativa e di riabilitazione psico-sociale. Conduce inoltre attività di studio, ricerca, documentazione e attività formativa, didattica e di supervisione indirizzate alla globalità dei diversi contesti ed interventi educativi.

Punto di partenza è porre al centro del sistema la persona con la propria dignità e diritto a rimanere nella comunità in cui vive, a contatto con le proprie reti familiari e sociali. Questo significa che la persona è soggetto che collabora, partecipa, sceglie il processo di partecipazione, anche laddove la gravità della compromissione del quadro clinico o comportamentale fosse di notevole entità.
DESTINATARI
Educatori Professionali, Psicologi, Assistenti Sociali, e Operatori Socio Sanitari.
E’ previsto un numero massimo di 25 partecipanti, al fine di consentire l’interazione e lo scambio di esperienze.
OBIETTIVI
La giornata formativa mira a:
• Riconoscere e definire il ruolo dell’educatore
• Delineare gli aspetti fondanti la progettazione educativa
• Chiarire funzioni e attività dell’educatore
EDIZIONE: Prima Edizione 2018
PROGRAMMA DELL'EDIZIONE
I temi fondamentali trattati all’interno del corso saranno i seguenti:

- Le attività educative proposte nel rispetto dei ruoli, così che la relazione, pur svolgendosi in un ambiente sereno, di ascolto e d'accoglienza, sia di tipo posizionale, non personale.

- Possibili funzioni e attività dell’Educatore:
* Funzione educativa propriamente detta, come stimolo alla crescita ed aiuto alla persona.
* Funzione assistenziale, in una accezione generica di prevenzione, cura e riabilitazione.
* Funzione di ricerca, studio e documentazione, nonché didattica.

- L'Educatore professionale nell'ambito del sistema dei servizi ed in collaborazione con le altre figure professionali.

- Segnalare e riconoscere i fattori che determinano condizioni favorevoli al divenire esistenziale della persona con disabilità quali:
- la presenza di un progetto di vita: non basta offrire “soluzioni” esterne o organizzative, che
spesso risultano statiche ed inducono, anche in situazioni di normalità, ad angoscia e fatica;
- le relazioni significative: spesso si è più attenti all’aspetto funzionale della collocazione degli
operatori che non alla “significatività della relazione”;
- i luoghi e gli spazi di vita: avvengono spesso “rapidi” cambiamenti senza una reale attenzione al senso della vita personale;
- la continuità storica del sé: spesso minacciata dal rapido cambiamento di quelle situazioni
esterne che aiutano la persona con disabilità a mantenere la propria immagine;
- l’appartenenza e la vivibilità del contesto nel quale la persona è inserita.
Si potrebbe in una parola dire: il senso, il valore della propria esistenza.
DOCENTI

Ferraresso Daniele
Pedagogista Clinico, Esperto nei Processi formativi, Consulente sessuale in formazione, Formatore e Consulente per enti pubblici e privati, Specializzato per persone con disabilità intellettiva, Progettista e Coordinatore Educativo presso l'Associazione "LaLuna Impresa Sociale" di San Giovanni di Casarsa (PN)

TUTOR

Chies Valentina
Responsabile Area Formazione Studio VEGA s.r.l.

   
© Studio Vega s.r.l. 2011 | Privacy | Note legali | Credits | Condizioni di pagamento | P.Iva 03476600261 info@studiovega.it